Friday, February 18, 2011

Ravioli di zucca

Click here for English language

Ieri ho preparato i Ravioli con la zucca. Come mia consuetudine, sono andata a comprare le verdure in un azienda agricola, poco distante da casa mia, che vende i suoi prodotti direttamente al dettaglio ed ho notato che avevano delle bellissime zucche. Così una volta a casa mi sono armata di buona volontà e tanta pazienza e mi sono messa all'opera. Siccome preparare i ravioli è veramente un lavoraccio, per mia comodità ne preparo di più e poi li congelo e all'occorrenza li immergo direttamente nell'acqua bollente. Se volete congelarli dovete metterli prima su di un vassoio nel congelatore e solo dopo che si saranno congelati potrete raccoglierli in una bustina.

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta:
400 gr di farina
4 uova
un pizzico di sale

Per il ripieno:
700 gr di zucca
100 gr di grana grattugiato
70 gr di amaretti tritati
30 gr di pane grattugiato
un pizzico di noce moscata
sale, pepe q.b.

Per il condimento:
50 gr di burro
salvia
Grana q.b.

Pulite la zucca e pesatela cruda, mettete in una pentola un filo di olio e la cipolla, fate riscaldare, unite la zucca tagliata a tocchetti, salate, pepate e coprite lasciandola cuocere a fuoco basso. Una volta cotta schiacciatela con una forchetta e lasciatela raffreddare, poi unite tutti gli ingredienti per il ripieno mescolando bene (foto 1).
Preparate la pasta, mettete su di una spianatoia la farina a fontana, mettete al centro le uova con un pizzico di sale (foto 2), impastate il tutto, se risulta troppo duro aggiungete un po di acqua calda. Lasciatelo riposare per mezz'ora, tagliatelo a metà e stendete con il matterello, oppure con l'apposita macchina, fino ad ottenere due sfoglie sottilissime (foto 3). Su di una sfoglia mettete mezzo cucchiaio di ripieno ad intervalli di 5 centimetri, con un pennellino inumidito bagnate la pasta tra un mucchietto e l'altro formando dei quadratini (foto 4), coprite con l'altra sfoglia, tagliateli con l'apposita rotella (la mia si è rotta quindi ho usato quella liscia per la pizza...si vede? ) e premete bene i bordi con le punta delle dita affinchè si saldino bene (foto 5).
Fateli cuocere in abbondante acqua leggermente salata girandoli delicatamente, aggiungete all'acqua anche un filo d'olio in modo che non si attacchino. Nel frattempo in un tegame fate fondere il burro con la salvia. Una volta cotti scolateli con schiumarola ed adagiateli nella padella con il burro e la salvia, lasciate insaporire ed impiattate spolverizzandoli con il Grana grattugiato.
Buon appetito! 

P.s. Se preferite potete anche condirli con sugo di pomodoro e basilico o con un buon ragù.

No comments:

Post a Comment