Monday, April 4, 2011

Carciofi ripieni su letto di piselli

Eccomi di nuovo ai fornelli per proporvi questi squisitissimi carciofi ripieni e adagiati su un letto di piselli. Il carciofo è una pianta di origine mediterranea, con un fusto robusto e ramificato ed è un ortaggio molto conosciuto e consumato fin dai tempi antichi, fu consumato prima dal popolo egiziano ed in seguito dai greci e dai romani. In Italia è molto diffuso, soprattutto nell'area mediterranea, le coltivazioni più estese si trovano in Liguria, Toscana, Sardegna, Lazio e Puglia. Sul mercato esistono diverse qualità di carciofo, tondeggianti o allungati; con spine come lo spinoso sardo, a forma conica e con grosse spine giallastre adatto a tutte le cotture, oppure senza spine come il grosso romanesco ottimo fritto o ripieno; in diverse tonalità di verde e con sfumature violacee. Le varietà di carciofo coltivate nel mondo sono circa 90, impossibile elencarle tutte...per cui passiamo alla preparazione della ricetta:

Ingredienti per 4 persone:
8 carciofi
400 gr di pane raffermo
4 uova
uno spicchio d'aglio
un ciuffo di prezzemolo
Formaggio tipo Grana o Parmigiano q.b.
Sale q.b.
Olio evo q.b.
Pepe o peperoncino q.b.
400 gr di piselli surgelati
4 pomodori

Prendete i carciofi, togliete le foglie esterne più dure e le punte delle foglie più interne in modo da lasciare solo la parte piu chiara e quindi più tenera del carciofo. Non tagliate via il gambo ma eliminate solo la parte più esterna, salvando il cuore che sarà tenero e dolcissimo.
Mano a mano che saranno puliti allargate un pochino le foglie dei carciofi e tuffateli in acqua acidulata con limone per evitare l'annerimento da ossidazione.
Preparate il ripieno: Togliete la parte centrale più tenera e tagliatela a pezzettini. Frullate il pane, mettetelo in un recipiente capiente ed aggiungete la parte centrale spezzettata dei carciofi, le uova, l'aglio, il prezzemolo tritato, il formaggio grattugiato, l'olio, il sale ed il pepe o, se preferite il peperoncino. Mescolate il tutto per bene, fintanto che gli ingredienti saranno tutti perfettamente amalgamati.
Adesso riempite i carciofi uno alla volta, inserendo una sorta di polpetta nella parte centrale che si sarà ottenuta dopo aver eliminato la parte tenera ed allargato le foglie rimaste. Una volta riempiti tutti, mettete in una padella antiaderente un po d'olio e fate imbiondire i carciofi solo dalla parte del ripieno (foto 4) e poggiateli sulla carta da cucina per far asciugare l'olio in eccesso. Se avanza un po di ripieno fate delle polpettine, friggetele... et voilà!
Tagliate la cipolla a pezzi e fatela imbiondire in una pentola (abbastanza grande da contenere tutti i carciofi) con un po d'olio (foto 1), aggiungete i pomodori tagliati a pezzi (foto 2), poi aggiungete i piselli e lasciateli insaporire (foto 3). Aggiungete quindi uno o due bicchieri di acqua bollente, aggiustate di sale e mettete il prezzemolo. Dopo circa 5 minuti di cottura mettete i carciofi nella pentola con i piselli stringendoli l'uno all'altro in modo che non si rovescino durante la cottura (foto 5). Coprite, regolate la fiamma e fate cuocere per una mezz'oretta, o fino a che i piselli saranno cotti.
Buon appetito!

1 comment:

  1. Howdy! Would you mind if I share your blog with my
    zynga group? There's a lot of people that I think would really appreciate your content. Please let me know. Thanks

    My webpage - Is it low T

    ReplyDelete