Tuesday, April 19, 2011

Pennette e carciofi "mimosa"

Ecco un primo semplice, ma con un tocco in più. Grazie all'aggiunta dell'uovo sodo sbriciolato, a voler dare un effetto mimosa, non solo il piatto si presenta in modo originale ma anche il gusto è rinnovato.
Inoltre, se volete dare un tocco da chef al piatto, basta un anello di metallo, quello che i grandi chef chiamano copapasta, dal francese coupepàte (tagliapasta). Per dare alle pennette la forma di un tortino, basta mettere un copapasta al centro del piatto, se ne trovano di diverse misure, e versarvi al centro la pasta, aspettare giusto il tempo che la pasta si attacchi e prenda forma, e sfilare l'anello.
Anche per questa ricetta ho preso spunto dal mensile "cucina moderna":


Ingredienti per 4 persone:
400 gr di pennette sottili
4 carciofi
4 uova sode
un limone
70 gr di parmigiano grattugiato
un cucchiaino di prezzemolo tritato
uno spicchio d'aglio
olio per friggere q.b.
5 cucchiai di olio evo
sale e pepe q.b.
Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e le punte (foto 1), tagliateli a metà, togliete le spine interne e l'eventuale fieno ed immergetele in acqua acidulata con il succo di limone (foto 2). Scolatene 6 metà, asciugatele e tagliatele a spicchi sottilissimi. In una padella scaldate l'olio con lo spicchio d'aglio, aggiungete gli spicchi di carciofi, salateli, pepateli (foto 3), copriteli e fate cuocere per 10 minuti a fiamma bassa. Se necessario bagnateli con poca acqua calda. Alla fine aggiungete il prezzemolo.
Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata. Intanto scolate i 2 mezzi carciofi rimasti, asciugateli e tagliateli a spicchi sottili. Fate riscaldare in una piccola padella antiaderente abbastanza olio per friggere ed immergetevi gli spicchi di carciofi, scolateli quando saranno dorati. Scolate la pasta e versatela nella padella con i carciofi, fatela saltare per qualche istante e spolverizzate con il parmigiano.
Impiattate e sbriciolatevi i tuorli d'uovo sodo, guarnite con i carciofi fritti e servite.
Buon appetito!

No comments:

Post a Comment