Tuesday, December 24, 2013

Mostaccioli "o Mustacciuoli"

I mostaccioli, o mustacciuoli come li chiamano in Campania, sono dei dolci tipici del Natale napoletano. Sono dei dolcetti a forma di rombo tradizionalmente delle dimensioni di circa 10-12 cm, anche se ultimamente si è molto diffusa la variante mignon, circa 5-6 cm, ricoperti da una golosissima glassa al cioccolato e caratterizzati all'interno da una morbida pasta al miele, cacao e spezie. In antichità, i contadini erano soliti prepararli con il mosto per renderli più dolci, ed è forse per questo motivo che vengono chiamati mostaccioli. 
Negli ultimi anni sono nate molte varianti di mostaccioli, nelle quali la glassa al cioccolato è sostituita da una glassa di cioccolato bianco o da una glassa di zucchero e arancia candita e così via. Questa è la mia variante... 
Auguro a tutti tanta serenità e felicità...Buon Natale!!!

Ingredienti:
Mandorle spellate e tostate 150 gr
Zucchero 150 gr
Miele 150 gr
Cacao amaro 25 gr
Farina 00 500 gr
Buccia grattugiata di un limone e di un arancia
3 tazzine di caffè
30 ml di liquore strega oppure il succo di un arancia
1/2 cucchiaino di ammoniaca per dolci
1 bustina di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

Per la copertura:
400 gr cioccolato fondente
100 gr di acqua
50 gr di miele
buccia di mezza arancia grattugiata (facoltativo)
Disponete la farina a fontana su un piano di lavoro oppure se preferite in una ciotola (foto1), aggiungete lo zucchero, le mandorle frullate, il cacao amaro, le buccie di agrumi grattugiate (foto 2), mescolate e formate dinuovo una fontana e mettete al centro il caffè, il succo d’arancia, le spezie, il miele, l'ammoniaca e il lievito. Impastate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo ma che può essere modellato (se necessario aggiungere poca acqua calda). Lasciate riposare per una mezz'oretta (foto 3).
Stendete la pasta col mattarello fino ad uno spessore di circa 1 cm (foto 4), ricavate i rombi (foto 5) con un tagliabiscotti oppure con un coltellino e disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno (foto 6 - 7).
Infornate in forno già caldo a 180°C per circa 10 minuti.
Lasciateli raffreddare (foto 8).

Nel frattempo preparate la glassa sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente con gli altri ingredienti, quando sarà ben sciolto immergete i mostaccioli (foto 9) tenendoli con una forchetta, fate sgocciolare il cioccolato in eccesso su una gratella (foto 10) e metteteli ad asciugare su un foglio di carta da forno (foto 11) e serviteli quando saranno ben asciutti. Buon Natale!

Mostaccioli (Christmas Biscuits)

Mostaccioli, or mustacciuoli as they are called in Campania region, are traditional Neapolitan Christmas sweets. They are rhombus-shaped biscuits measuring traditionally about 10-12 cm (3,94-4,72 inches), although lately it is very common to find smaller variants, about 5-6 cm (1,97-2,36 inches), they are covered with a delicious chocolate glaze and have a soft dough inside made of honey, cocoa and spices. In ancient times, farmers used to prepare them with the "must" (unfermented pressed grapes) to make them sweeter, perhaps this is the reason why they are called mostaccioli.
In the last few years many variations of mostaccioli have been prepared, in which the chocolate glaze is replaced by a white chocolate frosting or icing sugar and candied orange and so on. This is my version ... Wish You All Peace, Love and Joy...Happy Christmas Eve!!!

Ingredients:

150 g (5,29 oz) peeled and toasted almonds
Sugar 150 gr (5.29 oz)
Honey 150 gr (5,29 oz)
Unsweetened cocoa powder 25 gr (0.88 oz)
All purpose flour 500 gr (1.10 lbs)
Grated peel of one lemon and one orange
3 small cups of coffee (Espresso coffee cup)
30 ml (1.02 fl oz) of Strega liqueur or juice of one orange
1/2 teaspoon of ammonium bicarbonate for cakes
1 teaspoon of baking powder
1/2 teaspoon cinnamon
1/2 teaspoon of clove powder

For the topping:

400 g (14.11 oz) dark chocolate
100 grams (3.53 oz) of water
50 grams (1.76 oz) of honey
grated zest of half an orange (as your desire)
 Place the flour on a work surface, or if you prefer in a bowl, make a wheel (pic.1), add sugar, chopped almonds, cocoa powder, the grated orange and lemon peels, ammonium bicarbonate and baking powder (pic.2), mix everything and make  a new wheel, put in the center the coffee, orange juice, the spices and honey. Mix all ingredients until combined to a smooth dough, (if dough seems dry and is not coming together, work in hot water, one tablespoon at a time, until it does). Let it sit for half an hour (pic.3).
Divide dough in half and roll out with the aid of a rolling pin to a 1 cm (0.39 inch) thin sheet (pic.4), cut in rhombus-shaped (pic.5) with a cookie cutter or with a penknife and place on a baking sheet lined with parchment paper (pic.6 - 7).
Place in preheated oven at 180°C (356°F) and bake for about 10 minutes. Allow to cool (pic.8) and in the meantime prepare the glaze, melt the chocolate and the other ingredients in a double boiler, then dip in the mostaccioli (pic.9) and, with the aid of a fork, place them to a wire rack (pic.10) and allow to dry for 15 minutes, then place on parchment paper until they are completely dry (pic.11).
 Place on serving plate to serve them. Merry Christmas!

Wednesday, December 4, 2013

Crostata con marmellata di pere e cioccolato

Eccomi con una crostata golosissima nata dal classico abbinamento pere e cioccolato, il mio preferito tra gli accostamenti frutta-cioccolata. Ho aggiunto la granella di mandorle sulla superficie per dare un pizzico di croccantezza alla cremosità della marmellata di pere e al cioccolato . 

Ingredienti per una crostata di 28 cm di diametro

Per la pasta frolla:

300 gr di farina
100 gr di zucchero
1 uovo e 1 tuorlo
100 gr di burro
1 cucchiaino di bicarbonato
Un pizzico di sale

Per la farcia:

Un barattolo di marmellata di pere 250 gr
150 gr di cioccolato fondente
6 cucchiai di panna fresca (75 gr)
2 cucchiai di granella di mandorle
Zucchero a velo a piacere

Preparate la pasta frolla: In una terrina mescolate la farina, lo zucchero ed il bicarbonato, formate una fontana ed al centro mettete l'uovo ed il tuorlo, un pizzico di sale ed il burro a pezzetti. Impastate fino a che l'impasto risulti lisco ed omogeneo, formate una palla, avvolgetela in carta velina e fatela riposare in frigo per una mezz'oretta circa.
Nel frattempo fate fondere il cioccolato con la panna su fuoco bassissimo oppure a bagnomaria (foto 1) mescolando di tanto in tanto in modo che la panna si incorpori perfettamente al cioccolato (foto 2). Spegnete e lasciate intiepidire, controllando che non si indurisca troppo durante il raffreddamento, deve risultare morbida e non liquida, nel caso potete aggiungere altra panna per avere la densità giusta.

Imburrate ed infarinate una teglia per crostate, poi prendete la pasta frolla dal frigo, stendetela su di un piano di lavoro ad uno spessore di mezzo cm circa e foderatevi la teglia in modo da coprire anche i bordi.
Versate la crema di cioccolato e panna, se risulatasse troppo dura riscaldatela leggermente, stendetela con una spatola su tutta la superfice (foto 3), versate sopra la cioccolata la marmellata di pere (foto 4), livellate e distribuite sopra la marmellata la granella di mandorle (foto 5).
Ripiegate i bordi della pasta (foto 6) ed infornate a 180°C per 35 min circa. Fate raffreddare a temperatura ambiente, sformate la crostata e servitela spolverizzando (facoltativo) con zucchero a velo (foto 7).

Tuesday, December 3, 2013

Jam tart with pear jam and chocolate

Here I am with a tasty tart made with pears and chocolate, my favourite among the fruit-chocolate combinations. I added chopped almonds on top to give a hint of crispiness to the pear jam and chocolate creaminess.

Ingredients for a 28 cm (11 inches) in diameter tart

For the short (crust) pastry:

300 g (10,58 oz) plain flour
100 g (3.52 oz - 1/2 cup) sugar
1 egg and 1 egg yolk
100 g (3,52 oz) butter, cut into pieces
1 teaspoon baking soda
A pinch of table (fine) salt

For the filling:

A pear jam jar (250 g - 8,82 oz)
150 g (5,29 oz) dark (pure) chocolate
6 tbsp fresh (dairy) cream (75 g)
2 tbsp chopped almonds
Icing sugar as required, for dusting

Prepare the short pastry: Combine the flour, sugar and baking soda in a large bowl, then make a wheel in the flour and put in the center the egg and yolk, salt and butter. Knead until the dough is smooth, shape into a ball, wrap in plastic and let it settle in the refrigerator for about half an hour.
Meanwhile, melt the chocolate with the cream over low heat or in a bain marie (pic. 1), stirring occasionally until the cream is perfectly combined with chocolate (pic. 2). Take it off stove and let it cool, making sure the mixture does not become to thick while cooling, it should be soft and not liquid, if it becomes too thick whisk in some cream to get the right consistency.

Bring the dough to cool room temperature before rolling. Grease and flour a tart pan, roll out on a lightly floured work surface to approximately half a centimeter (0,19 inch) thickness and lay dough loosely into the tart pan to cover the edges.
 Pour the chocolate cream, if it's too hard slightly heat it, spread it out to cover the entire surface (pic. 3), then pour pear jam, level it up (pic. 4)  and sprinkle with the chopped almonds (pic. 5).
Fold overlap dough back inside to make a double thickness (pic. 6)  and bake at 180°C (356°F) for about 35 min. Let it cool to room temperature, turn out the tart and serve dusting (if you prefer) with icing sugar (pic. 7).

Thursday, November 7, 2013

Tortine dolci di zucca

Per oggi delle tortine preparate con la zucca, deliziose, genuine e leggere. Facilissime da preparare e da gustare senza preoccuparsi troppo per la linea, contengono pochissime calorie!!!   

Ingredienti per 8 tortini

500 g di Zucca
30 g di Farina
8 Amaretti
2 uova
2 cucchiai di miele
Un cucchiaino di zucchero
un pizzico di sale
Pulite la zucca eliminando la scorza e i semi, tagliatela a tocchetti e mettetela in una pentola con il cestello per la cottura a vapore (foto 1) e cuocetela per circa 15 minuti. Lasciate raffreddare poi tenetene da parte qualche pezzetto per la decorazione e frullate il resto con le uova, la farina, gli amaretti sbriciolati, il miele ed il sale(foto 2).
Mettete il composto in otto pirottini da forno da 0,5 dl, disponeteli in altrettanti stampini e decorateli con il pezzetto di zucca tenuto da parte (foto 3). Cuocete in forno già caldo a 180°C per 30 minuti, poi cospargeteli con lo zucchero (foto 4) e infornate a 200°C per circa 5 minuti. Lasciate raffreddare e servite le tortine nel pirottino di cottura.

Pumpkin Cupcakes

Today I propose these pumpkin cupcakes, they are delicious, genuine and light. They are very easy to prepare and can be enjoyed without worrying too much about our figure, they contain very few calories!!!

Ingredients for 8 cupcakes

Pumpkin 500 g (1.1 pound)
Flour 30 g (1/3 cup or 1.06 oz)
Amaretti biscuits 8
Eggs 2
2 tablespoons of honey
A teaspoon of sugar
A pinch of salt
Clean the pumpkin, cut into little cubes, place in a steamer (pic. 1)  and cook for about 15 minutes. Leave it to cool then keep a few pieces aside to garnish and blend the remainder with the eggs, the flour, the crumbled amaretti biscuits, honey and salt (pic.2).
Put the mixture into eight fluted paper cups, arrange them in as many moulds and decorate with the piece of pumpkin kept aside (pic. 3). Bake in a preheated oven at 180°C (356°F) for 30 minutes, then sprinkle with sugar (pic. 4) and bake at 200°C (392°F) for about 5 minutes . Let them cool and serve the cupcakes in their baking paper cups.

Thursday, October 31, 2013

Torta di zucca super veloce

Per il dessert dell'ultimo momento, ecco una zucca golosa tutta da mordere...buon Halloween a tutti!!!

200 gr di zucca cotta in forno
70 gr di latte
50 gr di olio di semi
1 uovo
1 pizzico di sale
200 gr di farina
80 gr di zucchero
mezza bustina di lievito per dolci
100 gr di cioccolato tritato oppure in gocce

Per decorare: 100 gr di cioccolato al latte o fondente, oppure Nutella

Pulite la zucca, tagliatela a fette spesse 1 cm, mettetela su di una teglia rivestita con carta da forno e fatela cuocere in forno  a 180°C per 35 - 40 min. Fatela raffreddare poi frullatela con il latte. Montate l'uovo con un pizzico di sale, aggiungete l'olio e mescolate bene alla zucca. Setacciate la farina con lo zucchero, il lievito e il cioccolato tritato e incorporate al composto di uova e zucca mescolando delicatamente con un cucchiao di legno. Imburrate ed infarinate uno stampo di 26-28 cm di diametro, versatevi il composto ed infornate a 170°C per circa 25-30 minuti, fate la prova stecchino. Fate raffreddare la torta e decorate a piacere.

Pumpkin pie

For the last moment dessert, here is a tasty pumpkin to bite ... happy Halloween to all!

Pumpkin cooked in the oven 200 g (7.06 oz)
Milk 70 g (2.47 oz)
Oilseed 50 g (1.77 oz)
1 egg
A pinch of salt
Pastry flour 200 g (7.06 oz)
Sugar 80 g (2.82 oz)
half sachet of baking powder
chopped chocolate or in chips 100 g (3.53 oz)

To decorate: 100 g (3.53 oz) of milk or dark chocolate, or Nutella

Clean the pumpkin, cut into 1 cm thick slices, place on a baking tray covered with baking paper and cook in the oven at 180°C (356°F) for about 35-40 min. Leave it to cool then whisk it with the milk. Beat the egg with a pinch of salt, add the oilseed then mix well with the pumpkin. Sift the flour with the sugar, the baking powder and the chopped chocolate. Mix in the egg and pumpkin mixture stirring from the bottom to the top with a wooden spoon. Grease and cover with flour a 26-28 cm (10.24 - 11.02 inches) in diameter cake pan, pour the mixture and bake at 170°C (338°F) for about 25-30 minutes. Leave the cake to cool and decorate as desired.

Torta di zucca e cioccolato

La festa di halloween è ormai imminente e le zucche abbondano, se ne vedono tante svuotate e trasformate in teste terrificanti nella quale, poi, verranno inserite altrettante candele e verranno messe fuori dalle porte la sera di halloween per ricordare a Jack o' Lantern che la nostra casa non è il posto giusto per lui.
La polpa invece, tanto preziosa e ricca di vitamine, fibre e minerali non la buttiamo, la usiamo per preparare dolcetti che decoreremo a mo di scherzetti, con dei fantasmini fatti con pasta di zucchero, un ragnetto fatto con un cioccolatino intero per il corpo e cioccolato fuso per le zampette e per la ragnatela, e tanta panna montata...Allora, siete pronti per il dolcetto o lo scherzetto?

Ingredienti:

4 uova
1 pizzico di sale
250 g di farina
50 g di cacao amaro
200 g di zucchero
100 g di olio di semi oppure burro sciolto
450 g di zucca pulita e cotta in forno
80 g di liquore a piacere (se è per bambini sostituire con 100 gr di latte o succo)
1 bustina di lievito per dolci
nutella a piacere

Per decorare panna montata e cioccolato

Pulite la zucca, tagliatela a fette spesse 1 cm, mettetela su di una teglia rivestita con carta da forno e fatela cuocere in forno  a 180°C per 35 - 40 min. Fatela raffreddare poi frullatela con il liquore. Montate le uova con un pizzico di sale e lo zucchero fino a farle diventare belle gonfie. Aggiungete alle uova la zucca mescolando delicatamente, poi l'olio, la farina setacciata con il cacao e per finire il lievito. Imburrate ed infarinate uno stampo di 26-28 cm di diametro, versatevi il composto ed infornate a 180°C per circa 30 minuti, fate la prova stecchino. Fate raffreddare la torta poi tagliatela in due dischi, spalmate su quello inferiore la nutella chiudete con il disco superiore e ricoprite con panna montata e decorate a piacere.

Chocolate and Pumpkin pie

It's time for the Halloween party and there are plentiful of pumpkins around, there are so many emptied and turned into terrifying heads in which will be inserted as many candles, and these pumpkins will be placed outside of the houses during Halloween evening just to remind Jack o ' Lantern that our house is not the place for him.
But We will not throw away the flesh, it's so precious and rich in vitamins, fibre and minerals so we will use it to prepare sweet cakes (threat) and will decorate them as tricks, using sugar paste to make little ghosts, a chocolate candy to make the body of a spider and melted chocolate for his legs and for the spider web, and a lot of whipped cream ...So, are you ready for trick or treating? 

Ingredients:

Eggs 4
A pinch of salt
Pastry flour 250 g (8.82 oz)
Unsweetened cocoa powder 50 g (1.77 oz)
Sugar 200 g (7.06 oz)
Oilseed or melted butter 100 g (3.53 0z)
Pumpkin cleaned and cooked in the oven 450 g (0.99 lbs)
Liqueur to your taste 80 g (2.82 oz)( if it is for children it can be replaced with 100 grams (3.53 oz) of milk or juice)
1 sachet of baking powder
Nutella as required

To decorate whipped cream and chocolate

Clean the pumpkin, cut into 1 cm thick slices, place on a baking tray covered with baking paper and cook in the oven at 180°C (356°F) for about 35-40 min. Leave it to cool then whisk it with the liqueur. Beat the eggs with a pinch of salt and the sugar until stiff. Gently mix the pumpkin with the eggs, then add the oilseed, the flour sifted with cocoa powder and finally the baking powder. Grease and cover with flour a 26-28 cm (10.24 - 11.02 inches) in diameter cake pan, pour the mixture and bake at 180°C (356°F) for about 30 minutes. Leave it to cool then cut into two layers, spread the lower layer with nutella, cover with the top layer, spread with whipped cream and decorate as desired.

Tuesday, October 29, 2013

Biscotti (ossa) di mandorle

Avete già un'idea di cosa preparare di spaventoso per la festa di Halloween? Per far felici i bambini ecco un'idea su come trasformare semplici biscotti alle mandorle in dolcetti horror style! Oggi vi propongo questi spaventosi ossicini di mandorle ricoperti di cioccolato bianco, per un dessert da urlo che piacerà anche ai grandi! 

Ingredienti per 6 persone

250 gr di farina
150 gr di mandorle tostate
130 gr di Burro
130 gr di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1 limone
150 gr di cioccolato bianco
In una terrina mescolate la farina con le mandorle tritate, lo zucchero e la scorza grattugiata del limone, aggiungete il burro ammorbidito e per finire unite le uova. Impastate velocemente (foto 1), formate una palla (foto 2), avvolgetela in della pellicola trasperente e fatela riposare in frigo per circa un'ora.
Prendete la pasta, stendetela su un piano di lavoro infarinato fino a farla diventare una sfoglia dello spessore di 2-3 mm, ritagliate tanti rettangoli di 8x4 cm, quindi formate gli ossicini ripiegando i due lati lunghi del rettangolo di pasta verso il centro (foto 3). Poi sagomate le estremità stringendo leggermente la pasta con le dita (foto 4). Metteteli quindi su di una teglia rivestita con carta da forno (foto 5) e infornate a 180° C per circa 15 minuti (foto 6).
Fate fondere il cioccolato a bagnomaria, immergetevi i biscotti freddi con l'aiuto di una pinza rigirateli, quando saranno completamente ricoperti di cioccolato metteteli ad asciugare (foto 7) su di una grata, per evitare che si formino bordi e sbavature di cioccolato (errore che ho fatto io ;-) ).

Almonds biscuits

Do you already have an idea of what sort of frightful thing to prepare for the Halloween party? To make children happy here is a hint on how to prepare horror style sweets out of simple almonds biscuits! Today I propose these scary almonds little bones covered with white chocolate for a screaming dessert that even the adults will love!

Serves 6

Ingredients:

Pastry flour 250 g (8.82 oz)
Toasted almonds 150 g (5.30 oz)
Butter 130 g (4.59 oz)
Sugar 130 g (4.59 oz)
Egg 1
Egg yolk 1
Lemon 1
White chocolate 150 g (5.30 oz)

In a bowl mix the flour with ground almonds, sugar and the grated lemon peel, add the softened butter and the eggs. Knead quickly (pic. 1), clue (pic. 2), put it in a plastic wrap and let it stand in the fridge for about an hour.
Take the dough, roll it out onto a floured surface into a sheet about 2-3 mm (0.08-0.11 inches) thick, cut into many rectangles about 8x4 cm (3.15x1.57 inches), then shape the little bones by folding the two long sides of each rectangle of dough toward the center (pic. 3). Then model the ends slightly pressing the dough with your fingers (pic. 4).
Then put them on a baking tray covered with baking paper (pic. 5) and oven cook at 180°C (356°F) for about 15 minutes (pic. 6).
Melt the chocolate in a bain marie, immerse the cold biscuits (cookies), turn them around with the help of a pliers, when they are completely covered with chocolate put them to dry (pic. 7) on a grill, in order to avoid chocolate smearing (a mistake that I did ;-)).

Tuesday, October 15, 2013

Tagliatelle con i peperoni


Un primo piatto veloce veloce ideale per chi ha poco tempo da dedicare ai fornelli, ma che non vuole rinunciare al piacere di un buon piatto di pasta.

Ingredienti per 4 persone

320 gr tagliatelle
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 cipolla
250 gr ricotta fresca
30 gr di mandorle tostate a scaglie
un mazzetto di basilico
3 cucchiai di olio di oliva
sale e pepe

Pulite i peperoni e tagliateli a dadini (foto 1). Tritate fine la cipolla. Scaldate l'olio in un tegame e soffriggetevi la cipolla (foto 2) finchè diventa trasparente. Aggiungete i peperoni (foto 3), coprite e cuocete per circa 15 minuti. Portate a ebollizione abbondante acqua salata.
Lavorate la ricotta con un cucchiaio di legno in una capiente terrina, unite un pizzico di sale e pepe, un filo d'olio e le foglie di basilico spezzettate (foto 4-5). Lessate le tagliatelle, scolatele al dente conservando un po' dell'acqua di cottura, versatele nella terrina con la ricotta e mescolate (foto 6), unendo qualche cucchiaio dell'acqua tenuta da parte. Completate con i peperoni e le mandorle, mescolate e servite.

P.s: Avete molta fretta? Volendo potete usare anche peperoni surgelati grigliati, li tagliate a pezzettini e li fate insaporire nel soffritto per pochi minuti.

Tagliatelle with peppers


This first course is really easy and quick to prepare, it's ideal for those who have little time to spend in the kitchen, but can hardly give up the pleasure of a good plate of pasta.

Serves 4

Ingredients:

Tagliatelle (pasta) 320 g (11,29 oz)
Red pepper 1
Yellow pepper 1
Onion 1
Ricotta cheese 250 g (8,82 oz)
Toasted slivered almonds 30 grams (1,06 oz)
A bunch of basil
Olive oil 3 tablespoons
Salt and pepper to taste

Clean the peppers and cut them into cubes (pic. 1). Finely chop the onion, put it in a pan and sauté in olive oil (pic. 2). Then add the peppers (pic. 3), cover and cook for about 15 minutes. In a pot, bring plentiful salted water to a boil.
Put the ricotta cheese in a large mixing bowl and knead it with a wooden spoon, add a pinch of salt and pepper, a drizzle of olive oil and the basil leaves (pic. 4-5). Boil the tagliatelle, drain them al dente preserving a bit of the cooking water, pour them into the bowl with the ricotta cheese and mix (pic. 6), adding a few spoonful of the cooking water kept aside. Complete with the peppers and the almonds, stir and serve.
P.s.: Are you in a hurry? Then you can also use frozen grilled peppers, cut them into small pieces and cook them for a few minutes.

Friday, July 19, 2013

Torta tipo Viennetta

Siccome siamo in piena estate e il caldo, anche se si è fatto un tantino desiderare, alla fine è arrivato, se penso ad un dolce non riesco a pensare ad altro che ad un semifreddo, a una torta gelato...
Per questo che oggi vorrei proporvi la torta Viennetta, il semifreddo per eccellenza, il dolce che tutti normalmente acquistiamo al supermercato ma che si può preparare anche a casa in modo semplice e veloce. Vi basterà creare un impasto base fatto di panna e meringa e delle sfoglie di cioccolato fondente che verranno alternate alla crema meringa, per poi personalizzarla decorandola con delle meringhe, con nocciole spezzettate, con nutella ecc...

INGREDIENTI

500 ml di panna da montare
50 ml di latte
90 gr di zucchero a velo
3 albumi
1 bustina vanillina
150 gr cioccolato fondente
granella di nocciole q.b.
nutella q.b.
Preparate i dischi di cioccolato fondente facendo fondere il cioccolato a bagnomaria con un goccio di latte (foto 1 e 2), poi aiutandovi con un pennelo, create su carta da forno dei dischi (foto 3 e 4) o dei rettangoli molto sottili,in base alla forma che volete dare al vostro dolce, e lasciate addensare nel congelatore.
Nel frattempo montate gli albumi a neve fermissima, come per una meringa, unendo mentre montate, lo zucchero a velo (foto 5).
Riscaldate il latte, toglietelo dal fuoco e scioglietevi la bustina di vanillina, fate raffredare, versatelo nel contenitore con la panna e montate il tutto (foto 6). Unite gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non far smontare il tutto (foto 7).
Prendete lo stampo per il dolce, possibilmente a cerniera, foderate la base con carta da forno e iniziate a comporre la torta: prima uno strato del composto panna meringa (foto 8), poi uno di granella di nocciole (foto 10), un disco di cioccolato (foto 9) e così via fino alla fine degli ingredienti.
Completate la torta con uno stato di granella di nocciole e delle gocce di nutella (foto 11). Mettete nel congelatore per almeno 4 ore poi togliete la torta dallo stampo a cerniera e decorate i lati con granella di nocciole e pezzettini di cioccolato fondente (foto 12).

Ps: Tenete la torta fuori dal congelatore 10 minuti prima di tagliare e servire.